Tappa 07

Tarvisio (I) – Ljubljana (SLO)

Km. 123

870

1300

Controllo: 07
LJUBLJANA

Apartments Šentvid
96 Prušnikova ulica
12010 Ljubljana (SLOVENJA)

 

Orari di apertura
dalle ore 20:30 di giovedì 2 giugno alle ore 4:00 di sabato 4 giugno 2022
Il percorso in breve

Con leggera salita si passa Fusine e si arriva al Confine di Stato Italia/Slovenia (12 km). Ora la strada cambia pendenza e comodamente entriamo a Kranjska Gora (18 km), e poi giù rapidi, fino a Mojstrana (32 km). Adesso ci aspetta una bella salita e poi giù lungo la Valle della Radovna fino all’abitato di Kernica (49 km) pere scendere al bellissimo Lago di Bled (57 km).

Su strade secondarie, subito Radovljica (63 km), poi diversi altri piccoli centri abitati. Dopo un lungo bordeggiare della strada statale, si attraversa Kranj (88 km), per chiudere la tappa a Ljubljana (km 118), dopo aver toccato diversi piccoli paesi. Siamo finalmente arrivati al giro di boa dei 600 km!
Dopo aver attraversato il centro di Ljubljana si torna verso Tarvisio, pochi km fuori dalla città c’è il punto di controllo.

 

Attenzione
dal km 78 al 79, nei pressi del sottopasso autostradale, prima di Spodnje Duplje, ci sono tre ampie caditoie pericolose, in metallo, diagonali sulla strada

Il percorso potrà subire modifiche. Le tracce definitive saranno inviate a 15 giorni dall'evento. I dati altimetrici sono ricavati automaticamente dal software Outdooractive.

Ambiente e paesaggio

La prima parte di questa tappa presenta punti di una bellezza e di un fascino unici. Due su tutti: la fiabesca Valle della Radovna e lo specchio blu intenso del Lago di Bled – Blejsko jezero. Se non riusciremo a farla con la luce, saremo costretti a tornarci!

Dalla Caserma Italia, passando per il centro di Tarvisio, imbocchiamo la comodissima pista ciclabile sul vecchio sedime ferroviario che dopo una leggera salita nel bosco ci porta, varcato il confine, al bel borgo turistico di Kranjska Gora. Sempre in piacevole discesa tocchiamo Mojstrana, e qui abbandoniamo momentaneamente la Valla della Sava Dolinka.

Dopo un breve tratto di vera salita, una rapida discesa ci porta nell’incantata Valle della Radovna, un contesto naturalistico incontaminato, in cui le acque cristalline del corso d’acqua sprigionano riflessi magici.

Dopo il paese di Kernica, in breve scendiamo al Lago di Bled, che contorniamo nella sua costa meridionale fino a raggiungere la cittadina omonima.

Si prosegue tendenzialmente in discesa, ma non priva di piccoli strappi durante i diversi attraversamenti della Sava.

Su strade secondarie, ma in cui il ciclista si sente sempre considerato, ci si avvia in una vallata progressivamente più ampia.

Grandi linee di collegamento – autostrada e ferrovia, oltre al Fiume Sava – ci danno la chiara idea che ci si avvicina alla capitale della Slovenia. Qualche paese più piccolo, prima, come Radovljica e Naklo, e poi il grande centro industriale di Kranj, con il suo bel centro storico medioevale ancora ben conservato e una ottima e semplicissima ciclabilità cittadina.

Sempre seguendo il Fiume Sava si giunge in breve a toccare i quartieri periferici di Ljubljana per raggiungere il bellissimo centro storico della città grazie a una provvidenziale pista ciclabile che ci evita l’ansia dell’attraversamento della parte più congestionata della nostra randonnée.

Dopo aver fatto un minitour del centro storico si torna verso Tarvisio. Il Check-point e ristoro è presso un appartamento privato con accesso dal cortile.

Play Video

Newsletter

Iscriviti, ti terremo aggiornato sulle novità e sulle informazioni relative all'evento.

Iscrizione